La sclerosi multipla colpisce anche i bambini

SOSTIENI LA RICERCA SULLA SCLEROSI MULTIPLA PEDIATRICA

Una diagnosi precoce di sclerosi multipla pediatrica può significare avere maggiori speranze di bloccare il decorso della malattia.

Sclerosi Multipla Pediatrica

Sì, la sclerosi multipla colpisce anche i bambini.

La sclerosi multipla è tra le patologie neurologiche più comuni e non se ne conoscono le cause. Cronica, imprevedibile e spesso progressivamente invalidante, è una tra le più gravi malattie del sistema nervoso centrale. Dura tutta la vita e la forma pediatrica può avere un esordio anche prima dei 12 anni.

Come per gli adulti, le cause della SM pediatrica sono ignote: con il tuo sostegno possiamo trovare una cura risolutiva.

 


Numeri Sclerosi multipla

4 cose da sapere sulla sclerosi multipla pediatrica:

Delle 114.000 persone colpite in Italia il 10% sono bambini. La sclerosi multipla colpisce principalmente persone tra i 20 e i 40 anni, soprattutto donne. L’Italia è un paese a rischio medio-alto di sclerosi multipla, con pesanti costi per il Sistema Sanitario Nazionale: è di oltre 5 miliardi di euro il costo sociale della malattia.

La SM pediatrica si manifesta in un momento di piena crescita delle funzioni cerebrali. Una percentuale significativa di bambini e adolescenti sviluppa pertanto problemi cognitivi specifici legati che si sommano all’insorgenza di disabilità fisica.

Una diagnosi precoce di sclerosi multipla pediatrica può significare avere maggiori speranze di bloccare il decorso della malattia, ma a condizione che questa sia riconosciuta per tempo.

Oggi la sclerosi multipla è la seconda causa di disabilità nei giovani dopo gli incidenti stradali.

Valentina, ha avuto i primi sintomi di sclerosi multipla a 9 anni, qui puoi leggere la sua storia.

ricercatrice sclerosi multipla

Perchè sostenere la ricerca scientifica contro la sclerosi multipla pediatrica.

Grazie al sostegno dei donatori AISM promuove e sostiene la ricerca scientifica con lo scopo di migliorare la qualità della vita delle persone e individuare una cura risolutiva per la sclerosi multipla.

    • Non esiste ancora una cura contro la sclerosi multipla,
    • Le forme gravi si SM sono ancora prive di terapie,
    • occorre sviluppare terapie e trattamenti personalizzati.

Inoltre la sclerosi multipla pediatrica può manifestare i suoi primi sintomi anche prima dei 12 anni di età, con importanti ricadute sullo sviluppo dei bambini.

È necessario finanziare la ricerca sulla sclerosi multipla pediatrica: scegli anche tu di sostenere la ricerca.

 

dona_ora


La SM va combattuta insieme.

Il nostro impegno non guarda solo al futuro, garantiamo risposte immediate a chi ha bisogno del nostro aiuto mettendo a disposizione servizi per persone con sclerosi multipla e per le loro famiglie. In ogni momento della loro vita ci impegniamo a non lasciare solo nessuno, a sostenerlo, ad ascoltare le sue richieste e a dare risposte concrete.

Unisciti a noi: sostieni ora la ricerca scientifica!

dona_ora

La sclerosi multipla si combatte insieme